Sono tante le domande quando
si parla di salute e bellezza.
Nel nostro R-Magazine trovi le risposte e i consigli utili degli esperti agli argomenti più diffusi.

R-Magazine-iconMAGAZINE

I TRATTAMENTI PIÙ INDICATI IN CASO DI CADUTA DEI CAPELLI NEL CAMBIO DI STAGIONE AUTUNNALE

I TRATTAMENTI PIÙ INDICATI IN CASO DI CADUTA DEI CAPELLI NEL CAMBIO DI STAGIONE AUTUNNALE

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica
 
Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi, specialmente in ottobre, i capelli risultano indeboliti e il rischio caduta aumenta.

Soprattutto se durante l’estate la nostra chioma ha subito l’aggressione da parte dei raggi solari, del cloro della piscina e della salsedine del mare.

Il mese di ottobre, in particolare, è un momento di passaggio per i nostri capelli, che subiscono un ricambio nella fase detta telogen. Ovvero, se normalmente perdiamo circa 100 capelli al giorno, in questo periodo, il numero di capelli che si perde aumenta, per lasciare spazio alla crescita di capelli nuovi. Per evitare una caduta eccessiva, possiamo seguire alcuni semplici consigli per affrontare al meglio il cambio di stagione.

Se durante l’estate abbiamo avuto l’accortezza di proteggere i nostri capelli dall’aggressione dei raggi solari (con copricapo e filtri UV specifici), un primo passo lo abbiamo già fatto. Come sempre, poi, il consiglio è optare per prodotti detergenti delicati, privi di sostanze tensioattive aggressive. Ovvero shampoo, balsamo e maschera che non contengono parabeni, SLS (Sodium Lauryl Sulfate) e SLES (Sodium Laureth Sulfate). In tal modo, assicuriamo una detersione che assicura il mantenimento dell’equilibrio idrolipidico sia del fusto capillare sia del cuoio capelluto. In caso di caduta eccessiva, in questo periodo si può optare per prodotti ad hoc. Uno shampoo specifico anti-caduta, oppure sceglierne uno per capelli danneggiati prevenendone la caduta eccessiva

Altri accorgimenti per limitare la perdita di capelli nel periodo autunnale è trattare la nostra chioma con delicatezza. Sia nella fase si lavaggio, con i prodotti giusti, sia nel risciacquo e nell’asciugatura.

Inumidire i capelli, usare una piccola dose di shampoo già diluita con acqua prima dell’applicazione è un’ottima abitudine. Ciò permette una detersione ancora più delicata. Dopodiché, risciacquare con cura più volte e, come ultima fase, l’ideale sarebbe utilizzare acqua minerale per rimuovere il calcare i residui di calcare dell’acqua della doccia o del rubinetto.

Al momento di asciugare, tamponiamo delicatamente la chioma con un panno (di lino meglio), per poi passare al phon, ma tenendolo alla giusta distanza (15-20 centimetri) e usandolo a temperature tiepide. La spazzola va usata il meno possibile, solo su capelli già asciutti, mai sulla chioma bagnata, altrimenti richiamo di strapparli.

RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatolo...

COSA FARE IN CASO DI CAPELLI FRAGILI, CH...

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica

Capelli che si spezzano e doppie punte sono un problema comune, in particolare per chi ha una lunga chioma.

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL COMPLEX CAPELLI SECCHI
RESTIVOIL

RESTIVOIL COMPLEX CAPELLI SECCHI

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

FAI IL TEST