Sono tante le domande quando
si parla di salute e bellezza.
Nel nostro R-Magazine trovi le risposte e i consigli utili degli esperti agli argomenti più diffusi.

R-Magazine-iconMAGAZINE

COME PROTEGGERE I CAPELLI DAL CLORO DELLA PISCINA, DALLA SALSEDINE E DAL SOLE

COME PROTEGGERE I CAPELLI DAL CLORO DELLA PISCINA, DALLA SALSEDINE E DAL SOLE

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica
 
L’estate è arrivata e con le belle giornate arriva la voglia di mare oppure di una nuotata in piscina per chi rimane in città.

Anche in questi casi è bene prendersi cura dei nostri capelli, se vogliamo mantenerli sani, soprattutto se sono delicati e tendono a spezzarsi con facilità, come pure se sono trattati o colorati.

Tenendo anche presente che, al sole in spiaggia o per l’aggressione del cloro in piscina, i capelli tinti tendono a sbiadirsi. In previsione delle vacanze estive e dei primi week end fuori porta, risulta di fondamentale importanza, dunque, proteggere la chioma anche a scopo precauzionale.

Prendersi cura dei capelli, idratarli e proteggerli nel modo corretto, è una di quelle azioni quotidiane che è bene sempre tenere in conto, anche se siamo di fretta. Perché la corretta detersione deve essere sempre alla base nel mantenere una chioma fluente e morbida anche in estate. Importante scegliere i prodotti giusti, previlegiando shampoo delicati che detergano in modo da ripristinare il corretto equilibrio del film idrolipidico, con uno specifico effetto di nutrimento della cuticola del capello, come pure sulla ristrutturazione del fusto in toto.

La scelta deve ricadere su prodotti privi di parabeni, SLES (Sodium Laureth Sulfate) e SLS (Sodium Lauryl Sulfate), che possono essere utilizzati anche tutti i giorni, grazie alla loro formulazione non aggressiva. Inoltre, per curare capelli fragili e sfibrati o stressati da cloro, salsedine e sole è bene optare per prodotti studiati appositamente nutrire e proteggere il fusto. Ideale può essere uno shampoo-olio a base di principi attivi naturali, specificatamente studiati per nutrire e proteggere capelli spenti e secchi.

Va benissimo uno shampoo la cui formulazione dello contiene sostanze naturali che svolgono un’azione idratante, protettiva e riparatrice, al tempo stesso. Per esempio, sono ottimi shampoo a base di olio di oliva, olio di mandorla olio di macadama, olio d’argan o burro di karité, che hanno proprietà nutritive, emollienti, sebo-restitutive e lucidanti. I component attivi di queste sostanze naturali, penetrano in profondità nella fibra del capello, creano una guaina protettiva che rigenera e rinforza, proteggendola dalle aggressioni.

Andando nello specifico, per esempio, l’effetto del cloro sui capelli varia in base alla tipologia di capelli, trattati o non-trattati. In ogni caso, è sempre bene proteggere i capelli prima di entrare in piscina, con un prodotto specifico, preferibilmente a base di olii naturali, che vada a rivestire la cuticola esterna. Se si tratta di capelli sani e non trattati, il cloro si limita a seccarli.

Il consiglio è anche di indossare una cuffia in silicone, che protegge meglio i capelli dall’aggressione del cloro, rispetto a una cuffia di tessuto. Soprattutto se i capelli sono tinti o decolorati, oppure se hanno subito altri trattamenti come meches o permanente, è necessario prestare particolarmente attenzione alla protezione.

I capelli colorati e/o trattati, infatti, tendono ad assorbire più facilmente eventuali sostanze che possono danneggiarlo, perché hanno meno barriere rispetto alle difese dei capelli naturali. Per esempio, i capelli tinti possono scolorirsi oppure tendere all’arancione o al verdino, in base al tipo di colorazione. Anche il sole e la salsedine insieme, possono avere lo stesso effetto.

La soluzione più semplice, dopo averli protetti in modo adeguato a scopo preventivo, è quella di sciacquarli appena usciti dalla piscina o dopo un bagno in mare. Fare una doccia con acqua dolce, appena dopo il contatto con il cloro o la salsedine, risciacquando accuratamente i capelli dopo ogni bagno e, a fine giornata, ripetere la doccia lavando i capelli con uno shampoo ad hoc per salsedine e cloro.

Come sempre, il consiglio è usare acqua caldo-tiepida per rispettare il film idrolipidico, con un getto freddo-tiepido finale che aiuti a chiudere le cuticole, evitando invece l’utilizzo di acqua bollente che sensibilizza il cuoio capelluto e secca troppo il fusto.

RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatolo...

COME PROTEGGERE I CAPELLI DAI PRIMI FRED...

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica

Durante i mesi freddi i capelli sono messi a dura prova, ma noi possiamo agire a scopo preventivo proteggendoli e rinfor...

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

FAI IL TEST