Quanto dura la perdita capelli post parto e come curarla?

Quanto dura la perdita capelli post parto e come curarla?

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica
 
Dopo il parto i tuoi capelli iniziano a cadere a un ritmo allarmante? Tranquilla, questa condizione è del tutto normale. Ecco alcuni metodi per rimediare.

La caduta dei capelli dopo il parto è un effetto collaterale comune, ma comunque fastidioso, della gravidanza.

Non sai perché succede e come rimediare?

Bene, sei nel posto giusto per trovare tutte le risposte alle tue domande!

Caduta dei capelli dopo il parto

Hai partorito da poco e stai notando una caduta improvvisa ed esagerata dei capelli, a volte addirittura a ciuffi, nei 6 mesi successivi al parto?

Anche se può sembrare strano, è un fenomeno del tutto normale; si tratta del cambio di produzione degli ormoni che, dopo il parto, calano velocemente fino a tornare ai livelli pre-gravidanza.

Qui di seguito ti spieghiamo meglio le cause della perdita dei capelli post partum e ti diamo alcuni consigli pratici per affrontare questo piccolo problema estetico.

Quali sono le cause della caduta dei capelli dopo il parto?

In media, una persona perde circa 100 capelli al giorno, ma questa perdita non viene notata perché non cadono tutti in una volta.

Durante una gravidanza in corso, tuttavia, la produzione extra di estrogeni e progestinici conferisce ai capelli non solo un aspetto sano e luminoso, rinfoltendoli alla base del cuoio capelluto, ma ne impedisce anche la caduta.

Dopo il parto, però, quando questi ormoni tornano a livelli normali in modo repentino, con la conseguenza che i capelli ne soffrono, diventano più sottili, spenti e fragili e tendono a cadere facilmente.

Ma quanto dura questo fastidioso effetto collaterale?

Quanto dura la caduta dei capelli dopo il parto?

Lo sappiamo, la perdita di capelli può provocare ansia e frustrazione, ma niente paura! Ciò non significa che hai un principio di calvizie, ma semplicemente che tutto sta tornando alla normalità.

Se stai allattando al seno, questo processo di rinfoltimento del cuoio capelluto potrebbe perdurare fino allo svezzamento.

Solitamente, il processo di caduta dei capelli si completa e tutto torna alla normalità pre-gravidanza entro il primo anno di vita del piccolo.

Nel frattempo, però, esistono accorgimenti e abitudini che puoi mettere in pratica per affrontare il problema. Vediamoli insieme!

I rimedi per affrontare la caduta dei capelli dopo il parto

Una giovane mamma distesa sul letto matrimoniale con i 2 figli piccoli intenti a giocare con i suoi capelli

Se la perdita dei capelli post parto è importante e desta preoccupazione, puoi ovviare al problema seguendo questi pratici consigli.

  1. Assumi i nutrienti giusti → Mantieni i capelli sani mangiando in modo sano e assumi, se il Medico lo ritiene necessario, integratori vitaminici appositamente formulati per sostenere le donne nel post-parto.
  2. Limita le cure riservate ai capelli → Effettua lo shampoo solo quando necessario, con prodotti delicati. Dopo lo shampoo utilizza balsamo e pettine a denti larghi per districarli con delicatezza e ridurre al minimo nodi e capelli spezzati.
  3. Scegli gli accessori giusti → Usa scrunchies o mollette per raccogliere i capelli, invece di stressarli con elastici e code di cavallo strette.
  4. Evita il calore diretto → Se puoi, asciuga i capelli all’aria o evita il phon troppo caldo e l’uso di piastre e arricciacapelli.
  5. Sospendi momentaneamente i trattamenti a base chimica → Rimanda tinte, permanenti e stirature - che potrebbero ulteriormente indebolire i capelli - a dopo il 1° anno di vita del bambino.
  6. Parlane con il tuo Medico se la caduta dei capelli è eccessiva → Quando è accompagnata da altri sintomi (palpitazioni, fatica e disturbi del sonno, stipsi, aumento di peso, etc.), la caduta dei capelli dopo la gravidanza potrebbe essere un segno di squilibri della tiroidite tipici del postpartum.
  7. Prova un nuovo taglio di capelli → Per far apparire i tuoi capelli più voluminosi e aiutare la ricrescita, chiedi al tuo parrucchiere di provare un nuovo taglio di capelli, magari più corto, pratico… e a prova bambino!
  8. Usa shampoo adatti e balsami leggeri → Evita prodotti che riportano in etichetta la parola “intensivo”, poiché sono trattamenti che potrebbero appesantire i capelli e farli apparire spenti.

Abbiamo visto le cause della perdita di capelli dopo il parto e alcuni accorgimenti che puoi seguire per limitare questo problema estetico.

Per rafforzare i capelli durante il delicato periodo post parto, puoi utilizzare RestivOil Activ Plus, lo shampoo appositamente studiato per prendersi cura dei capelli fragili e sfibrati, a maggiore rischio di caduta.

Grazie ad una speciale cheratina biomimetica, è in grado di riconoscere le zone danneggiate del capello e rinforzare i capelli deboli. In attesa di avere di nuovo una chioma folta e splendente!

Forfora in adolescenza: rimedi per comba...

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica

Qual è il legame tra forfora e adolescenza? Perché i più colpiti sono i più giovani? E, ancora, è possibile preveni...

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatologici specifici.

ACQUISTA ORA