Proteggere i capelli dal cloro in 3 mosse: scopri come!

Proteggere i capelli dal cloro in 3 mosse: scopri come!

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica
 
Il cloro danneggia i nostri capelli. Li aggredisce. Li disidrata. Il risultato? Una chioma secca, spenta. Difendere il nostro cuoio capelluto diventa quindi fondamentale.

Estate o inverno, il cloro è sempre in agguato. Prima di tuffarti in piscina, quindi, assicurati di avere protetto a dovere i tuoi capelli. È necessario prendersene cura per mantenerli sani, soprattutto se sono delicati e tendono a spezzarsi con facilità, o se sono trattati o colorati.

Questa prassi dovresti applicarla sempre. Sia in previsione delle vacanze estive e dei primi week-end fuori porta, sia se pratichi il nuoto come sport.

Prendersi cura dei capelli, idratarli e proteggerli nel modo corretto, è unazione quotidiana fondamentale per mantenere una chioma fluente e morbida per tutto l’anno.

Vediamo, dunque, come puoi proteggere i capelli dal cloro e avere una chioma al top, in sole 3 mosse!

1. Proteggili prima del bagno: oli e cuffie

Parlando di piscina, tieni presente che leffetto del cloro sui capelli varia in base alla tipologia di capelli, trattati o non-trattati.

Nel caso di capelli sani e non trattati il cloro si limita a seccarli, ma non è così per una capigliatura trattata con tinture o decolorazioni.

I capelli colorati e/o trattati, infatti, tendono ad assorbire più facilmente eventuali sostanze che possono danneggiarli, perché hanno meno barriere protettive rispetto ai capelli naturali. È per questo motivo che talvolta i capelli tinti possono scolorire o addirittura cambiare colore. Come evitarlo?

Prima di entrare in piscina è sempre bene proteggere la chioma con un prodotto specifico, preferibilmente a base di oli naturali, che vada a rivestire la cuticola esterna.

Il consiglio è anche di indossare una cuffia in silicone, che protegge meglio i capelli dall’aggressione del cloro, rispetto a una cuffia di tessuto.

2. Risciacqua con acqua dolce

Ragazza risciacqua i propri capelli per eliminare il cloro dai capelli

Dopo un bagno rinfrescante abbi cura di risciacquare i capelli. Fai una doccia con acqua dolce, appena dopo il contatto con il cloro, risciacquando accuratamente i capelli dopo ogni bagno e, a fine giornata, ripeti la doccia lavando i capelli con uno shampoo ad hoc.

Consiglio utile: usa l’acqua ad una temperatura caldo-tiepida per rispettare il film idrolipidico dei capelli e della cute e alternala ad un getto freddo-tiepido finale che aiuti a chiudere le cuticole.

Cerca di evitare lutilizzo di acqua bollente che sensibilizza il cuoio capelluto e secca troppo il fusto.

3. Scegli i detergenti giusti

È importante scegliere i prodotti giusti, privilegiando shampoo delicati che detergano in modo da ripristinare il corretto equilibrio del film idrolipidico di cuoio capelluto e chioma.

Scegli sempre prodotti privi di parabeni, SLES (Sodium Laureth Sulfate) e SLS (Sodium Lauryl Sulfate), delicati e non schiumogeni, adatti ad un uso quotidiano. Per una cute sana e una chioma in forma, sono fondamentali prodotti non aggressivi.

Inoltre, per curare capelli fragili e sfibrati o stressati da cloro, salsedine e sole puoi optare per uno shampoo nutritivo per capelli secchi e opachi studiato appositamente per nutrire e proteggere il fusto.

Ideale può essere uno shampoo-olio a base di principi attivi naturali la cui formulazione contenga sostanze naturali che svolgono un’azione idratante, protettiva e riparatrice, al tempo stesso.

Per esempio, sono ottimi shampoo a base di olio di oliva, olio di mandorla, olio di macadamia, olio dargan o burro di karité, che hanno proprietà nutritive, emollienti, sebo-restitutive e lucidanti.

I componenti attivi di queste sostanze naturali, penetrano in profondità nella fibra del capello, creano una guaina protettiva che rigenera e rinforza la chioma, proteggendola dalle aggressioni.

Cloro: con i nostri consigli non è più un problema

Abbiamo visto che per proteggere la chioma dalle aggressioni del cloro bastano 3, semplici accortezze:

  1. Protezione a barriera, tramite una cuffia in silicone;
  2. Risciacquo con acqua dolce;
  3. Detersione delicata, per preservare il film idrolipidico della cute e allo stesso tempo per lavare ed eliminare qualunque residuo di cloro, dannoso per i capelli.
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatolo...

Proteggere i capelli in estate: scopri c...

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica

Come proteggere i capelli in estate? Con la giusta prevenzione e l’uso di prodotti ristrutturanti e poco aggressivi.

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

ACQUISTA ORA

ACQUISTA ONLINE
DALLE SEGUENTI FARMACIE

restivoil gamma prodotti
farmacie igea