Capelli ricci uomo: come curarli e gestirli al meglio

Capelli ricci uomo: come curarli e gestirli al meglio

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica
 
Sei un uomo con i capelli ricci e non sai più come gestirli? Scopri con noi la routine di bellezza per esaltare il fascino dei tuoi boccoli.

Sei un uomo con capelli ricci? Non sei solo: tra uomini e donne il 15% circa della popolazione europea ha i capelli ricci!

Ma cosa significa per un uomo avere i capelli ricci?

Può significare doversi prendere maggior cura della propria capigliatura per sfoggiare sempre boccoli ben definiti, luminosi e di bell’aspetto.

I capelli ricci, infatti, possono rendere un uomo affascinante e interessante, ma, se non curati, possono apparire secchi, crespi, fragili e senza controllo, rendendo il suo aspetto trasandato.

I ricci morbidi e definiti, invece, fanno sembrare i capelli più lucidi e vitali, eliminando il rischio del famigerato effetto ‘scopa’.

Quindi, se anche tu hai i capelli ricci, continua a leggere i nostri consigli per prendertene cura al meglio e scoprire come impostare una routine di bellezza quotidiana che ti permetterà di sfoggiare boccoli sani e affascinanti.

Come prenderti cura dei capelli ricci?

I capelli ricci per un uomo possono rappresentare un problema. La buona notizia è che può essere gestito adottando una buona routine di bellezza per capelli ricci: un punto di partenza essenziale per te che vuoi capire come domare la tua chioma e farla apparire disciplinata o spettinata ‘ad arte’.

Scoprirai che per mantenere i tuoi ricci morbidi non devi spendere un patrimonio in prodotti o in tempo da dedicare alla cura dei capelli.

Infatti, spesso, è sufficiente scegliere lo shampoo adatto e acquisire nuove abitudini per il lavaggio e l’asciugatura.

In pratica, devi imparare a prenderti cura della tua chioma riccia, con i prodotti e i modi più adatti a mantenerla morbida, lucente e dall’aspetto sano. In particolare, le parole d’ordine sono: “idratare” e “nutrire”.

I capelli ricci, infatti, appaiono spesso secchi o addirittura crespi, anche quando alla base sono oleosi.

Il problema è che, dalla radice alla punta, il naturale sebo prodotto dai follicoli - responsabile dell’idratazione e della stabilità strutturale del capello - fatica a distribuirsi lungo tutta la lunghezza del riccio, lasciandolo privo del naturale film idrolipidico che generalmente ricopre il fusto.

Questa carenza, oltre a favorire la secchezza dei capelli ricci, li rende anche più fragili e facili a spezzarsi sulle punte, anche quando sono più spessi, perché li espone all’ambiente senza protezione alcuna.

Quindi, se vuoi iniziare a prenderti cura dei tuoi capelli ricci è fondamentale che la tua routine di bellezza si basi sull’utilizzo di prodotti idratanti e delicati, preferibilmente a base oleosa, per garantire il ripristino del film idrolipidico e mantenere il fusto idratato e protetto dagli stress fisici e meccanici esterni.

Vediamo insieme quali sono i prodotti più adatti e come sceglierli.

Quali prodotti dovrebbe scegliere un uomo con i capelli ricci?

Abbiamo visto che, se hai i capelli ricci, dovresti utilizzare prodotti idratanti e nutrienti, magari a base oleosa, in modo da integrare la carenza del film idrolipidico che dovrebbe rivestire il loro fusto. Ma quali scegliere?

Iniziando dal lavaggio, opta per uno shampoo olio, privo di SLES (Sodium Laureth Sulfate), SLS (Sodium Lauryl Sulfate) e parabeni, per lavare i capelli senza aggravare la loro naturale ‘secchezza’ sgrassando troppo il cuoio capelluto.

Inoltre, ricorda di lavare soprattutto la base: il fusto del capello riccio non ama né sgrassanti né sfregamenti!

Puoi iniziare con RestivOil Fisiologico Nutritivo, l’olio shampoo nutriente ad azione rigenerante, che protegge e dona luminosità ai tuoi capelli ricci, il prodotto ideale per nutrire i capelli secchi e opachi.

Se invece sono fragili e sfibrati, consigliamo RestivOil Activ Plus, lo shampoo rinforzante a base di cheratina biomimetica che riconosce le zone danneggiate del fusto e le ripara, ridonando ai capelli morbidezza e lucentezza.

Ricorda, inoltre, che per mantenere i capelli ricci idratati e nutriti, dovresti lavarli solo un paio di volte a settimana, a meno che tu non sia costretto per necessità di lavoro, sport e altro a lavarli spesso o non soffra di cute grassa o forfora.

Anche in questi casi, però, esiste lo shampoo adatto a te: RestivOil Extra Delicato, l’olio shampoo per lavaggi frequenti adatto a tutta la famiglia e delicato con tutti i tipi di capelli e cute.

Continuando con il lavaggio, il balsamo non dovrebbe mai mancare nella routine di un uomo con i capelli ricci. Non pensare mai di perdere tempo prezioso sottovalutando i benefici del balsamo, è infatti fondamentale per idratare e nutrire i capelli.

Via libera, dunque, a balsami nutrienti, preferibilmente con ingredienti naturali formulazioni rispettose della salute del capello e della cute, da applicare sulla lunghezza del fusto.

I risultati saranno presto visibili: i tuoi ricci saranno più morbidi e luminosi.

Una volta lavati, però, devi anche imparare ad asciugarli e pettinarli con cura.

Come asciugare i capelli ricci

Ragazzo con capelli ricci tiene nelle sue mani un paio di forbici e un pettine

I capelli ricci, te ne sarai accorto, richiedono una certa attenzione anche in fase di asciugatura e di styling. Abbiamo quindi alcuni consigli per occuparti dei capelli dopo averli lavati.

Innanzitutto, non sfregare i capelli ricci con l’asciugamano, ma tamponali delicatamente per assorbire l’acqua in eccesso.

Quando arriva il momento di districare i nodi: usa la spazzola o un pettine a denti larghi ma solo quando i capelli sono bagnati.

I ricci, infatti, possono essere districati quando sono umidi, magari con il balsamo oppure con un siero che ravviva i ricci, studiato per modellarli poi durante l’asciugatura.

Ricorda che pettini e spazzole vanno assolutamente evitati quando i capelli ricci sono asciutti: rischiano di spezzarli e di farli apparire ancora più crespi ed elettrici.

L’ideale, per i capelli ricci, sarebbe farli asciugare all’aria: anche il phon, infatti, aumenta l’effetto crespo.

Se soffri il freddo o sei di fretta, però, e non puoi fare a meno di asciugarli con il phon, ti consigliamo quanto meno di distanziare il phon di almeno 20 cm dalla chioma e di usare un diffusore.

Per lo styling, prova alcune gocce di olio (d’oliva, di argan, di jojoba e quant’altro) sulle dita da distribuire sulle punte dei capelli per disciplinare.

Riduci invece l’uso di prodotti per lo styling “a lunga tenuta”, che irrigidiscono il capello e rendono ancora più difficile disciplinarli nuovamente.

Capelli ricci idratati… dall’interno

Infine, devi sapere che l’aspetto, la bellezza e la salute dei capelli ricci dipendono anche da quello che mangi.

Se i tuoi capelli ricci appaiono spenti e diventano sempre più fragili, la causa potrebbe essere anche la dieta.

La salute del capello è, infatti, legata a un’alimentazione equilibrata e ricca dei nutrienti necessari per mantenere in salute il bulbo, a garanzia di una chioma luminosa, voluminosa, sana e forte.

Quindi, non dovresti solo correre ad acquistare nuovi cosmetici per i tuoi capelli, ma iniziare a ridare vita ai tuoi ricci a partire dalla scelta degli alimenti giusti.

In particolare, ricordati di:

  • Consumare verdure ricche di vitamina A, B, C, H: per esempio la Biotina o Vitamina B8 è essenziale per mantenere capelli sani e prevenire la loro caduta eccessiva;
  • Inserire un adeguato apporto di proteine: le proteine forniscono gli aminoacidi Cisteina, Metionina e altri essenziali per la formazione della Cheratina, il principale componente del fusto. Ricorda che la carenza di tali aminoacidi rende il capello più fragile;
  • Mangiare alimenti che contengono acidi grassi essenziali, come pesce e frutta a guscio, un sostegno anche per il film idrolipidico del capello;
  • Assumere ferro da carne e verdure come gli spinaci aiuta la vitalità dei capelli ricci;
  • Bere molta acqua: non solo idrata tutto il corpo e quindi anche i capelli ma, come nutriente, è una fonte di minerali essenziale anche per la salute del bulbo.

Di contro, dovresti ridurre il consumo di caffè e alcolici ed evitare il fumo: queste abitudini si dimostrano dannose anche per i capelli.

I capelli, infatti, sono espressione di salute e vitalità: se qualcosa non va, o hai uno stile di vita poco sano, sei stressato o stanco, sono i primi a risentirne.

Ecco quindi che scegliere di mangiare bene può migliorare dall’interno l’aspetto dei capelli, ravvivando anche i tuoi ricci.

Se sei un uomo con i capelli ricci, adesso, sei consapevole che devi prenderti cura della tua chioma nel modo giusto e con i prodotti migliori, quelli adatti a mantenere i tuoi boccoli luminosi, voluminosi, idratati e ben nutriti in modo da farli apparire fascinosi e ben ordinati, anche quando sembrano indomabili!

Come schiarire i capelli senza rovinarli...

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica

Sogni una chioma di una tonalità più chiara e vuoi sapere come schiarire i capelli senza rovinarli? I metodi naturali ...

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO

250ml

Azione rigenerante per capelli secchi e opachi, ripara, idrata, normalizza, protegge e dona luminosità ai capelli danneggiati.

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatologici specifici.

RESTIVOIL EXTRA DELICATO
RESTIVOIL

RESTIVOIL EXTRA DELICATO

400ml

Olio shampoo per cute sensibile adatto a tutta la famiglia. Anche per lavaggi frequenti. Formulazione no lacrime.

ACQUISTA ORA