Lavare i capelli tutti i giorni, fa male?

Lavare i capelli tutti i giorni, fa male?

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica
 
Lavare i capelli tutti i giorni fa bene o fa male? Questa è una domanda che spesso ci poniamo. "Dipende!" è la risposta più sensata (e anche la più fastidiosa). Perché? Scopriamolo insieme!

Ci sono persone che lavorano in ambienti impolverati, ragazzi che vanno in palestra o praticano il loro sport preferito quasi ogni giorno, uomini e donne che non sopportano i capelli che si “ingrassano” nel giro di 24 ore, o bambini con la testa bagnata al minimo movimento.

Queste sono solo alcuni dei motivi per cui alcuni di noi sentono lesigenza di lavarsi i capelli tutti i giorni per eliminare lo sporco, liberare i capelli dal grasso in eccesso o riequilibrare cute e capelli dopo una bella sudata.

E qui si ritorna alla domanda posta all’inizio di questo articolo: fa male lavarsi i capelli tutti i giorni?

La risposta è sempre quel “dipende”, semplicemente perché i fattori che condizionano lesigenza del lavaggio quotidiano dei capelli sono molteplici.

Inoltre, il tipo di shampoo che utilizziamo può fare la differenza tra una risposta positiva o negativa.

Vediamo quindi, insieme, quali sono questi fattori e perché lo shampoo è il più importante.

Dimmi che shampoo usi e ti dirò se puoi lavare i capelli tutti i giorni

Donna lava i capelli sotto la doccia

L’antica convinzione che farsi lo shampoo indebolisca il capello e abbassi le sue naturali difese contro le aggressioni esterne è legata ai prodotti che erano in commercio molti anni fa.

Alcuni esperti, infatti, sostengono che come ci si deterge il viso almeno ogni mattina, così ci si può lavare i capelli tutti i giorni. A patto di scegliere e usare i prodotti giusti.

Il lavaggio dei capelli è, per forza di cose, associato all’utilizzo dello shampoo e di altri prodotti dopo-shampoo per migliorare il capello e la sua pettinabilità.

Oggi, la varietà di shampoo in commercio ci permette di scegliere il tipo di detergente più adatto al nostro capello e, soprattutto, al nostro cuoio capelluto.

Si possono, infatti, trovare shampoo adatti a capelli grassi, secchi, lisci o ricci che, in aggiunta, possono essere anche schiarenti, disinfettanti, idratanti, addolcenti, antiforfora o addirittura medicati.

Tutti i tipi di shampoo, però, possono essere anche delicati. E qui arriviamo finalmente a capire perché il tipo di shampoo che si utilizza determina se lavare i capelli tutti i giorni fa male o meno.

Scegliere uno shampoo “adatto” permette di ridurre il rischio di alterare le caratteristiche del capello.

La frequenza di detersione, secondo le evidenze, non incide sulla struttura del capello e non ne altera le caratteristiche, purché si usino detergenti delicati. Vediamo il perché!

Perché lo shampoo per i lavaggi frequenti dovrebbe essere delicato?

Abbiamo visto che lavare i capelli tutti i giorni si può, basta scegliere uno shampoo delicato. Perché?

Il lavaggio frequente sfibra i capelli se si utilizzano, con regolarità, detergenti aggressivi, anche se adatti al tipo di capello, perché possono effettivamente giocare brutti scherzi.

Possono essere valutati come detergenti aggressivi gli shampoo con determinate caratteristiche.

Shampoo con pH > di 5.5

Il valore di pH tipico del cuoio capelluto è proprio 5,5.

Molti shampoo in commercio hanno un valore di pH basico, ovvero superiore a quello del cuoio capelluto e tale caratteristica è stata associata ad alterazioni del cuoio capelluto.

Inoltre, uno shampoo con pH troppo basico può indebolire i capelli.

Shampoo con agenti schiumogeni

Si tratta principalmente dei tensioattivi, composti caratterizzati dalla capacità di formare schiuma che, però, vengono utilizzati negli shampoo principalmente perché sono in grado di favorire leliminazione dello sporco e del sebo in eccesso.

Questi composti più sono aggressivi più detergono e sgrassano i capelli, lavando via anche i grassi che compongono il film idrolipidico.

Questo film, composto principalmente da lipidi, ricopre il cuoio capelluto e i capelli con una funzione protettiva e di regolazione della loro fisiologica idratazione.

Le alterazioni del film idrolipidico sono spesso la causa di molti problemi al cuoio capelluto e di danni alla normale struttura dei capelli.

Shampoo con alcool, parabeni e allergeni del profumo

Infine, possono contenere anche altre sostanze associate, in base a numerose evidenze, ad alterazione della chioma, in particolare:

  • Alcool;
  • Parabeni;
  • Allergeni del profumo, presenti nella fragranza dello shampoo.

È bene quindi controllare letichetta, prima di acquistare uno shampoo, soprattutto se si ha l’esigenza di lavare i capelli tutti i giorni (o quasi).

Lava i capelli spesso o anche tutti i giorni se lo ritieni necessario: basta optare per shampoo delicati, con un pH neutro intorno a 5.

Come lavare i capelli tutti i giorni mantenendoli in salute?

Il lavaggio quotidiano si deve basare sull’accurata conoscenza della migliore modalità per lavare con delicatezza i capelli che, spesso, si possono spezzare, indebolire o danneggiare, se le procedure di lavaggio sono aggressive.

Ma come lavare i capelli tutti i giorni? Ecco 6 consigli.

  1. Innanzitutto, l’acqua non deve essere troppo calda ma tiepida;
  2. Usa poco shampoo, anzi pochissimo, una noce è più che sufficiente;
  3. Massaggia lo shampoo delicatamente sul cuoio capelluto per favorire la micro-circolazione;
  4. Risciacqua bene cute e capelli, affinché non si formino depositi di shampoo;
  5. Se lo shampoo delicato è essenziale nel lavaggio quotidiano, non bisogna dimenticare di utilizzare ogni giorno anche un balsamo, prezioso per avvolgere i fusti e preservarli dai danni meccanici, chimici o atmosferici;
  6. L’asciugatura deve essere delicata, senza sfregamenti e frizioni troppo vigorose per non danneggiare i capelli. Meglio utilizzare teli di cotone o di lino.

Imparare come lavare i capelli è importante per tutti, ma per chi lo fa tutti i giorni è essenziale per mantenere la chioma in salute, dalla cute alla punta di ogni singolo capello!

Ma c’è di più, dopo il lavaggio arriva il post-shampoo e la messa in piega quotidiana.

Dopo-shampoo: un’attenzione da porre tutti i giorni

Donna fa una messa in piega dopo aver lavato i suoi capelli

Dopo il lavaggio quotidiano, passiamo ai prodotti post-shampoo e alla messa in piega che, quando diventano quotidiani, necessitano di una certa accuratezza nella scelta e nelle modalità di styling.

Se vuoi mantenere i capelli sani e forti puoi usare conditioner e/o prodotti ristrutturanti, formulazioni essenziali per proteggere i capelli.

Semplicemente, poni attenzione ad alcuni aspetti. Questi:

  1. I conditioner vanni applicati sul fusto del capello e non sulla cute, in quanto servono proprio a mantenere sani i capelli. A seconda delle esigenze dei tuoi capelli possono essere di vari tipi e, in generale, vanno applicati dopo lo shampoo, lasciati in posa e risciacquati;
  2. I trattamenti ristrutturanti per preservare i capelli, in particolare le maschere idratanti o gli impacchi a base di cheratina, sono da utilizzare 1 o 2 volte alla settimana;
  3. Infine, sono disponibili anche oli o mousse senza risciacquo, da utilizzare anche tutti i giorni, per mantenere i capelli sani e proteggerli dalla messa in piega.

Adesso, è arrivato il momento della messa in piega che per alcuni di noi può essere critico; per altri, invece, una passeggiata.

Capisci bene, infatti, che se un ragazzo con i capelli cortissimi può permettersi di pettinare e asciugare i capelli all’aria, dall’altra parte una ragazza con i capelli lunghi deve come minimo asciugarli con il phon e pettinarli nel modo che più la soddisfa.

Asciugare i capelli tutti i giorni con il phon, naturalmente, richiede una maggiore accortezza nella regolazione del calore sui capelli. Il calore, infatti, danneggia il fusto, quindi, o utilizzi temperature basse, o il phon va tenuto almeno a 15-20 cm di distanza dalla chioma.

E se non puoi fare a meno di utilizzare la piastra, almeno scegli quelle meno aggressive per i capelli e utilizza prodotti che proteggano il capello. Tra maschere e oli protettivi devi scegliere il supporto migliore per la piastratura quotidiana.

Dopo questa carrellata di consigli possiamo affermare che la domanda più utile che da porsi quando il lavaggio quotidiano è un’esigenza sarebbe: “che shampoo dovrei utilizzare? E quali altri abitudini dovrei seguire, per lavare i capelli tutti i giorni?”.

Abbiamo visto, infatti, che lavare i capelli tutti i giorni è possibile, se si utilizza uno shampoo delicato, ma non solo.

Le corrette modalità di lavaggio dei capelli dovrebbero diventare l’abitudine a cui seguono l’asciugatura, la messa in piega e l’utilizzo di prodotti post-shampoo. Anche tali attività sono un supporto essenziale per il mantenimento di capelli sani… se si sceglie sempre la delicatezza!

RESTIVOIL

RESTIVOIL COMPLEX CAPELLI SECCHI

250ml

RestivOil Complex è ideale per detergere il cuoio capelluto in caso di trattamenti specifici antimi...

Come nutrire e idratare i capelli dopo l...

Dott.ssa Corinna Montana Lampo | Giornalista scientifica

Scopri i nostri consigli per nutrire e idratare i capelli danneggiati dopo la decolorazione per mantenerli belli, sani e...

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL COMPLEX CAPELLI SECCHI
RESTIVOIL

RESTIVOIL COMPLEX CAPELLI SECCHI

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO NUTRITIVO

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE
RESTIVOIL

RESTIVOIL FISIOLOGICO SEBONORMALIZZANTE

250ml

Azione protettiva e ultra-delicata, indicato come coadiuvante nel trattamento...

ACQUISTA ORA

ACQUISTA ONLINE
DALLE SEGUENTI FARMACIE

farmacie igea