Come far crescere i capelli: una guida per tutti

Come far crescere i capelli: una guida per tutti

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica
 
Scopri come far crescere i tuoi capelli in questa utile guida adatta a tutti, anche a chi ha una chioma riccia o si è appena rasato.

Desideri che i tuoi capelli diventino più lunghi in poco tempo?

Ecco per te alcune informazioni utili per capire come far crescere i capelli in modo sano e “veloce”.

La salute dei capelli e la loro crescita sono legate a molti fattori: dalla genetica fino ad alimentazione, stress, abitudini di vita e cura estetica della chioma.

Anche se ai geni non si comanda, ci sono buone notizie: puoi intervenire su tutti gli altri fattori per creare le migliori condizioni per facilitare la crescita di una folta e lunga chioma.

Che tu abbia i capelli ricci o lisci, che tu sia uomo o donna, che li porti corti o addirittura rasati, scopri con noi come migliorare la crescita dei tuoi capelli!

Crescita dei capelli: vademecum veloce

Il principale segreto per una sana e “veloce” crescita dei capelli è mantenere il bulbo dei capelli in salute.

In linea di massima, i capelli crescono di 1 cm al mese, valore che può cambiare da una persona all’altra per questioni di genetica e non solo.

Ci sono persone geneticamente predisposte a godere di una crescita dei capelli più veloce e altre che si lamentano per tutta la vita del fatto che la propria chioma si allunga lentamente.

Siamo tutti consapevoli che sul fattore genetico non si può intervenire, ma è utile sapere che tutti possono migliorare la naturale crescita dei propri capelli, controllando tutti gli altri fattori che la condizionano, mantenendo in salute il centro vitale del capello, il suo bulbo.

In particolare, un bulbo ben nutrito, ossigenato e poco stressato mantiene regolare la crescita dei capelli.

Allo stesso modo, però, anche la cura estetica è importante: un fusto in salute rende i capelli più forti, evitando che si spezzino e mantenendo così la loro crescita regolare.

Infatti, il consiglio di tagliare i capelli di almeno 1 cm ogni 3 mesi aiuta a mantenere il fusto forte ma non influisce sulla crescita del capello, che rimarrà sempre di 1 cm al mese.

In pratica, tagliando i capelli si evitano doppie punte o fusti fragili e più facili a spezzarsi, una questione estetica che salta subito all’occhio.

Quindi, per far crescere i capelli in modo “veloce” e, magari, regalare alla tua chioma qualche mm al mese in più puoi agire su 3 fronti:

  1. Seguire una sana alimentazione per sostenere la naturale vitalità del bulbo sano;
  2. Ridurre tutti i tipi di stress, psicofisici, meccanici e ambientali, per evitare alcuni tra i peggiori nemici del bulbo ma anche del fusto dei tuoi capelli;
  3. Imparare sane abitudini di cura ed estetica dei capelli per mantenere il loro bulbo in salute.

Vediamo insieme come far crescere bene i propri capelli!

Crescita dei capelli e alimentazione

Se la chioma può essere considerata un indicatore dello stato di salute e di benessere del corpo, per aumentare la possibilità di averla lunga e sana, bisogna intervenire sull’alimentazione.

Un adeguato apporto di macro e micronutrienti utili per mantenere il bulbo in salute è il presupposto essenziale per garantire ai tuoi capelli la loro naturale crescita di almeno 1 cm al mese.

Innanzitutto, i capelli sono formati per lo più da proteine e, in particolare, dalla cheratina, il principale componente del fusto. Nello specifico, la cheratina si dispone in fasci di fibre che, a seconda della loro interazioni, acquisiscono una struttura in grado di modulare l’elasticità, la resistenza e la forza dei capelli.

La produzione di questa proteina inizia nel bulbo ed è quindi regolata principalmente dal suo stato nutritivo e metabolico. Non a caso, alcune carenze nutrizionali possono influire, non solo sulla struttura, ma anche sulla crescita dei capelli.

Quindi, mangiare in modo sano e vario con un adeguato apporto di alimenti che nutrono il bulbo dei capelli aiuta anche a mantenere la loro regolare crescita.

Nello specifico, devi sapere che:

  • Per mantenere una regolare crescita dei capelli è necessario garantire un adeguato apporto giornaliero di proteine, ricche di cistina, metionina, lisina e altri aminoacidi di cui è composta la cheratina dei capelli;
  • Non devono mai mancare nella dieta frutta e verdura, alimenti ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti essenziali per mantenere energetico e vitale il bulbo;
  • Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno disseta anche il bulbo mantenendolo ben ossigenato e vitale.

Quindi, una dieta ricca di vitamine, minerali, aminoacidi e antiossidanti contribuisce a farci stare bene e a dare vigore anche alla capigliatura.

Viceversa, vanno evitate le diete drastiche: rischi di privare non solo il tuo corpo ma anche i tuoi capelli di nutrienti essenziali alla loro crescita in salute.

Ma cosa bisogna mangiare per avere capelli sempre più lunghi?

Per aiutare i tuoi capelli a crescere sani, forti e lunghi, inserisci nella tua alimentazione vegetali e frutta fresca, cibi integrali, legumi, uova, pesce e carne bianca.

Infatti, oltre a scegliere alimenti ricchi in proteine, ricorda che cereali integrali, legumi e pesce contengono biotina e acido folico.

La biotina, o vitamina H, è un nutriente essenziale per i capelli poiché stimola la rigenerazione delle cellule e quindi modula i processi di crescita, anche dei capelli.

Allo stesso modo, la vitamina B9, o acido folico, è coinvolta nei naturali processi che regolano la crescita dei capelli.

Via libera anche a frutta secca, semi oleosi e olio d’oliva, ricchi di omega 6, e cibi ricchi di probiotici, come kefir e yogurt.

Crescita dei capelli e stress

Non devi dimenticare, inoltre, che anche lo stress in generale condiziona la crescita dei capelli perché può bloccare la vitalità del bulbo.

E per stress non intendiamo solo quello che altera la mente e il fisico ma anche i vari stressor meccanici e ambientali con cui possono essere piegati e spezzati i tuoi capelli.

Infatti, per mantenere o migliorare la crescita dei capelli è utile:

  • Prendersi cura del proprio stato d’animo e del proprio benessere fisico limitando lo stress.
  • Una corretta igiene e cura estetica dei capelli è importante per ridurre o evitare gli stressor meccanici e ambientali che condizionano la loro crescita.
  • Massaggiare il cuoio capelluto agendo in modo leggero sulla radice dei capelli favorisce una buona circolazione di sangue a livello del bulbo, mantenendolo ben ossigenato. Bastano pochi minuti durante il lavaggio dei capelli;
  • Scegliere uno shampoo delicato e rispettoso della cute, privo di SLES (Sodium Laureth Sulfate) e SLS (Sodium Lauryl Sulfate) e parabeni, aiuta a mantenere in salute il film idrolipidico del cuoio capelluto e quindi il bulbo;
  • Limitare l’utilizzo di piastre e usare il phon in modo adeguato riduce lo stress da calore che può rallentare la normale crescita dei capelli, ma anche rendere il fusto più fragile e facile a spezzarsi;
  • Nutrire il fusto con prodotti cosmetici adatti, sieri, balsami e shampoo a base di cheratina, come RestivOil Activ Plus con una speciale cheratina biomimetica in grado di riconoscere le zone danneggiate del capello ed agire selettivamente su di esse, aiutando il capello a essere più forte e resistente agli stress meccanici;
  • Proteggere il fusto esposto al sole o agli inquinanti ambientali aiuta ancora una volta a fortificarlo e a renderlo meno suscettibile agli stressor ambientali;
  • Limitare i trattamenti estetici che aggrediscono il capello, come tinture, permanenti o stirature frequenti, aiuta a mantenere il bulbo vitale.

Alcuni aiuti per far crescere i capelli più velocemente

Sono disponibili anche degli aiuti per far crescere i capelli più velocemente, dai farmaci ad alcuni rimedi naturali per uso topico.

Inoltre, è importante anche saper cosa fare in casi particolari, come i capelli ricci o rasati.

Vediamo insieme alcuni aiuti e consigli preziosi per far crescere i capelli, anche in casi particolari.

Minoxidil: un aiuto per rendere i capelli più lunghi

Il Minoxidil è nato come farmaco per ridurre la pressione sanguigna, facilitando il rilassamento dei vasi sanguigni che, dilatandosi, permettono al sangue di scorrere più facilmente e a una pressione inferiore.

Tuttavia, ha presentato fin da subito un effetto collaterale interessante: l’aumento della peluria.

Da tale osservazione, gli scienziati si sono resi conto che questa sostanza, usata a livello topico, stimola la crescita dei capelli, anche se i meccanismi attraverso cui agisce sul follicolo pilifero non sono del tutto noti e chiariti.

Ecco come si è arrivati all’uso topico del Minoxidil per stimolare la crescita dei capelli in caso di caduta.

Alcuni studi condotti su animali, hanno rilevato che il Minoxidil accorcia la fase telogen del capello, cioè quella di riposo, e prolunga la fase anagen, quella della crescita, aumentando anche le dimensioni del follicolo pilifero.

Sulla base di tale osservazione, si consiglierebbe il Minoxidil per uso topico- da assumere strettamente dietro consulenza medica - anche per accelerare la crescita in lunghezza del capello.

Prima di apprezzare i risultati dell’uso topico di prodotti a base di Minoxidil, bisogna attendere dai 3 ai 4 mesi e superare le prime settimane, in cui si può verificare una maggior caduta dei capelli.

Come far crescere i capelli più velocemente, in modo naturale

Tra i prodotti indicati per favorire la crescita dei capelli troviamo la caffeina, il rosmarino e l’arnica per uso topico.

La caffeina sembrerebbe favorire la microcircolazione e l’ossigenazione del bulbo mentre il rosmarino sembrerebbe modulare la fase di crescita del capello, tanto da essere paragonato anche al Minoxidil.

Infine, l’arnica merita un approfondimento. Si tratta infatti di un ingrediente presente in molti prodotti dedicati alla chioma, sia per la detersione che per la cura.

Se desideri far crescere i capelli, questa pianta, o meglio il suo estratto, può essere un alleato efficace: grazie alle sue proprietà iperemizzante e rubefacente stimola la crescita dei capelli.

  • Iperemizzante significa che potenzia la circolazione sanguigna locale e di conseguenza la nutrizione del cuoio capelluto e dei bulbi piliferi.
  • Rubefacente indica la capacità di una sostanza di scatenare arrossamenti cutanei e aumenta la tonicità follicolo/bulbare.

L’Arnica montana è nota da tempo e viene usata per stimolare la crescita dei capelli sia sotto forma di olio di arnica che di shampoo e balsamo. Ringiovanisce il cuoio capelluto, stimola i follicoli dei capelli migliorando il flusso di sangue e ne previene la caduta prematura. Ha anche proprietà anti-infiammatorie e antiforfora che sono utili in caso tu soffra di questi fastidiosi problemi.

Casi particolari: l’applicazione di alcune indicazioni

Le indicazioni viste sono valide per tutti e per capirne meglio il valore è utile soffermarci su 2 casi particolari: i capelli ricci e rasati.

Far crescere i capelli ricci

Chi ha i capelli ricci sa che farli crescere alle volte può essere un’impresa difficile, perché le punte tendono a spezzarsi o rovinarsi a tal punto, da vanificare l’effetto crescita.

Non esiste un segreto in grado di risolvere questa situazione, ma ci sono alcune azioni che puoi compiere quotidianamente per aiutare la tua chioma a diventare più lunga.

I capelli ricci di solito sono più secchi di quelli lisci e hanno quindi bisogno di extra idratazione e cura per mantenersi sani e poter crescere senza rovinarsi.

Attenzione quindi all’uso frequente di piastra e phon, perché il calore acuisce questa situazione rovinando il capello.

Pettinare i capelli bagnati va bene, solo se si usano pettini a denti larghi e partendo dal fondo dei capelli, per evitare di ritrovarsi a districare i nodi, rischiando così di spezzarli.

È meglio evitare tinte e prodotti chimici aggressivi per preservare la salute dei capelli e preferire prodotti delicati e naturali.

Leggi ancheCome prendersi cura dei capelli ricci

Far crescere i capelli rasati

Se hai rasato i capelli avrai notato che in 2, 3 giorni al massimo, cominciano a spuntare nuovamente dal cuoio capelluto.

Tuttavia, per arrivare ad avere una chioma degna di questo nome, ci vorranno molti mesi. Considera che i capelli europei crescono di circa 1 cm al mese!

In questo caso, se vuoi vedere i capelli crescere più velocemente, puoi provare con un massaggio quotidiano allo scalpo di alcuni minuti. Questo stimola la circolazione sanguigna e può stimolare anche la ricrescita.

Per rendere ancora più efficace il massaggio puoi usare l’olio essenziale di menta piperita, che è ottimo per fortificare la capigliatura e stimolare la crescita.

Per far crescere (sani e belli) i tuoi capelli, non dimenticare lo shampoo giusto

Concludendo, abbiamo visto che ci sono diversi modi per mantenere regolare la crescita dei capelli e adesso puoi solo mettere in pratica i nostri consigli per sfoggiare presto capelli più lunghi.

Non dimenticarti però di scegliere sempre shampoo delicati e non aggressivi con il bulbo e il cuoio capelluto.

Per tutti, può essere utile RestivOil Extra Delicato, l’olio shampoo per la detersione quotidiana a base di avena nera, lecitina e sodium pca e senza SLES e SLS, adatto a tutti a partire dai 3 anni: deterge in modo dolce anche il bulbo e la cute più sensibile, rendendo i capelli morbidi, profumati e forti, pronti a crescere in modo sano.

Cos’è il microbioma cutaneo e per...

Gli esperti di OK Salute e Benessere | Dermatologia clinica e allergologica

Lo sai che su pelle e cuoio capelluto vivono milioni di microrganismi? Parliamo di microbioma cutaneo e di come condizio...

PRODOTTI CORRELATI:

RESTIVOIL ACTIV PLUS
RESTIVOIL

RESTIVOIL ACTIV PLUS

250ml

Azione rinforzante per capelli fragili e sfibrati, ottimo come coadiuvante nei trattamenti dermatologici specifici.

RESTIVOIL EXTRA DELICATO
RESTIVOIL

RESTIVOIL EXTRA DELICATO

400ml

Olio shampoo per cute sensibile adatto a tutta la famiglia. Anche per lavaggi frequenti. Formulazione no lacrime.

ACQUISTA ORA